Piazza piena per la serata inaugurale di Corto di Sera 2019

La serata inaugurale dell’ottava edizione di Corto di Sera, brillantemente condotta da Alessandra Mammoliti,  ha riportato una splendida presenza di pubblico.

Ospiti di lunedì 5 agosto sono stati Orazio Bottiglieri (Senza Paura), Alessandro Turchi (Fine dei giochi), Federica D’Ignoti (Anna).

Evento speciale, fuori concorso, la proiezione del videoclip  Musique en plein air del maestro Giovanni Renzo che ha salutato il pubblico presente.

Stasera si continua con altri cortometraggi e altri ospiti.

P.S.

Piazza Badia è una cornice suggestiva, ma la sera potrebbe soffiare un po’ di vento per cui, se soffrite il freddo, vi suggeriamo di portare una giacchetta.

Ecco alcuni scatti della serata di ieri lunedi 5 agosto.

CdS 2019 – Il programma delle proiezioni

Proiezioni 05 agosto 2019

Aspettando l’ENPS di Francesco D’Ignazio

Mama di Eduardo Vieitez

Anna di Federica D’Ignoti

Questa è la mia bici di Enzo Musumeci Greco

No Gravity di Parisot, Cissé, Cosmidis, Allier-Estrada, Lemaître-Blanchart,  Abraham

Fine dei giochi di Alessandro Turchi

Senza Paura di Orazio Bottiglieri

Moda di Imanol Ortiz López

23 di Julian Civiero

Mon Clochard di Gian Marco Pezzoli

Ian, una historia que non movilizarà di Abel Goldfarb

Risorse umane di Giovanni Conte

Proiezioni 06 agosto 2019

Money Time di Guillaume Clicquot

U ‘Muschittieri di Vito Palumbo

Come Alberi di Roberto Bristot

Després De La Infecció di Dani Seguí

I Fantasmi di Chernobyl – il suicidio dell’umanità di Matteo Arrigo

Maramandra di Lele Nucera

An Unfinished Love di Rami El Harayri

Scharifa di Fabrizio Sergi

Apri le labbra di Eleonora Ivone

Robot will protect you di Nicola Piovesan

El Atraco di Alfonso Díaz

Weekend di Mario Porfito

Per sempre di Alessio Di Cosimo

Proiezioni 07 agosto 2019

Alleluja di Paolo Geremei

Game di Jeannie Donohoe

Eyes di Maria Laura Moraci

Goodbye Totti di Marco Castaldi

Vlneni di Vojtech Domlatil

Albert the zombie di Paolo Rollo

Happy Hour di Fabrizio Benvenuto

Hoop di Yvonne López Gaus

Colapesce di Jacopo Cavallaro

01.10.09 di Gabriele Avigliani

Stop di Francesco Giorgi

Agelasta di Sara Gracia Jimenez

 

Le proiezioni iniziano alle ore 21.00. A metà serata è prevista una pausa.

All’interno della piazza sarà allestito un angolo ristoro.

*Il programma è suscettibile di variazioni.

I titoli dei cortometraggi selezionati per l’ottava edizione di Corto di Sera

Di seguito i titoli delle opere in concorso all’ottava edizione del Festival del Cortometraggio “Corto di Sera”.

Anche quest’anno la scelta è stata difficilissima.  Ringraziamo di vero cuore tutti gli autori che ci hanno mandato i loro lavori.

La lista in ordine alfabetico.

1 Ottobre (Gabriele Avigliani – 09′- Italia)
23 (Julian Civiero – 05′ – Italia)
Agelasta (Sara Gracia Jimenez – 04′ – Spagna)
Albert the zombie (Paolo Rollo – 05′ – Italia)
Alleluja (Paolo Geremei – 07′ – Italia)
An Unfinished Love (Rami El Harayri – 04′ – Olanda)
Anna (Federica D’Ignoti – 09′ – Italia)
Apri le labbra (Eleonora Ivone – 08′ – Italia)
Aspettando l’ENPS (Francesco D’Ignazio – 08′ – Italia)
Colapesce (Jacopo Cavallaro – 14′ – Italia)
ComeAlberi (Roberto Bristot – 12′ – Italia)
Després De La Infecció (Dani Seguí – 09′- Spagna)
El Atraco (Alfonso Díaz – 10′ – Spagna)
Eyes (Maria Laura Moraci – 13′ – Italia)
Fine dei giochi (Alessandro Turchi – 08′ – Italia)
Game (Jeannie Donohoe – 16′ – Stati Uniti)
Goodbye Totti (Marco Castaldi – 12′ – Italia)
Happy Hour (Fabrizio Benvenuto – 13′ – Italia)
Hoop (Yvonne López Gaus – 05′ – Spagna)                                                                      I fantasmi di Chernobyl – Il suicidio dell’umanità (Matteo Arrigo – 07′ – Italia)
Ian, una historia que non movilizarà (Abel Goldfarb – 10′ – Argentina)
Mama (Eduardo Vieitez – 09′ – Spagna)
Maramandra (Lele Nucera – 13′ – Italia)
Moda (Imanol Ortiz López – 09′ – Spagna)
Mon Clochard (Gian Marco Pezzoli – 15′ – Italia)
Money Time (Guillaume Clicquot – 07′ – Francia)
No Gravity (C. Parisot, J. Cissé, F. C. Cosmidis, F. Allier-Estrada, M. Lemaître-Blanchart, L.c Abraham – 08′ – Francia)
Questa è la mia bici (Enzo Musumeci Greco – 06′ – Italia)                                    Per sempre  (Alessio Di Cosimo – 08′ – Italia)
Risorse umane (Giovanni Conte – 06′ – Italia)                                                      Robot will protect you (Nicola Piovesan – 10′ – Italia)
Scharifa (Fabrizio Sergi – 07′ – Italia)                                                                          Senza Paura (Orazio Bottiglieri – 20′ – Italia)
Stop (Francesco Giorgi – 18′ – Italia)
U Muschittieri (Vito Palumbo – 19′ – Italia)
Vlneni (Vojtech Domlatil – 03′ – Repubblica Ceca)
Weekend (Mario Porfito – 10′ – Italia)

Ricordiamo che il Festival si svolgerà nei giorni 5,6,7 e 10 agosto presso la Piazza Badia dell’Antica Chiesa Arabo Normanna di Itala (Messina)

Ecco la Locandina ufficiale dell’ottava edizione di Corto di Sera

Il Festival Internazionale del Cortometraggio “Corto di Sera”, giunto all’ ottava edizione, entra nel vivo della manifestazione.

Come avviene ormai da diversi anni,  il “poster” di Corto di Sera  assume anche quest’anno la connotazione di vera e propria opera d’arte, unica ed esclusiva.

Quella dell’ edizione 2019, realizzata da “Noam-Strutture Creative”,  è caratterizzata da una scelta iconografica che, nelle intenzioni degli organizzatori del Festival, si propone di comunicare la ricchezza e la peculiarità del territorio che lo ospita: la Chiesa Arabo Normanna di Itala, un monumento che testimonia l’incontro tra i popoli e la volontà di contaminare tradizione ed innovazione.
Protagonista della locandina è l’immagine stilizzata della cupola di chiara origine islamica che sovrasta l’edificio nel quale si fondono le architetture arabe e normanne.
Un’opera capace di evocare l’atmosfera che il pubblico potrà vivere durante le sere del Festival: un vero e proprio cinema all’aperto accanto ad uno dei monumenti più belli ed importanti della Sicilia.
Vi ricordiamo che il Festival si svolgerà nei giorni 5,6,7 e 10 agosto.
L’ingresso è gratuito.

 

Locandina_Ufficiale